lunedì 17 dicembre 2007

...però gli errori si commettono per sbaglio...

La musica di Tiromancino mi è sempre piaciuta molto. Li ho visti anche dal vivo in più di una occasione, l'ultima volta a Roma qualche anno fa insieme a Lucilla. E ho proprio tanta voglia di assistere nuovamente a un loro concerto, perchè col passare del tempo questo progetto musicale continua a evolversi e a non sbagliare un colpo. Federico Zampaglione è sempre capace di scrivere musica e testi di grande intensità, a cui non riesco a restare indifferente. Mi emozionano, mi trascinano, mi rapiscono. In molte occasioni della mia vita mi ci sono anche riconosciuto tantissimo, forse pure troppo... come se il cantautore romano stesse vivendo una vita molto simile alla mia e fosse capace di "sintetizzarla" in suono e testi, di strapparla alle singole esistenze per renderla esperienza comune. Non fa eccezione la canzone "Un altro mare", fra i più recenti estratti dal nuovo disco "L'alba di domani", di cui ho inserito il video in fondo a questo post. Semplicemente poesia, magia. Quando ascolto questo pezzo mi sembra di iniziare solo allora a respirare a pieni polmoni, come se fino a pochi istanti prima fossi in forzata apnea senza nemmeno rendermene conto. Potere della musica... liberarci dalle ansie e dalle paure che ci tengoni ancorati al suolo e permetterci di innalzarci e spiccare il volo...

Ultima annotazione, sul titolo di questo post. Per tutti i messaggi cercherò sempre di usare una citazione (modificata o meno, a seconda delle esigenze) o un estratto dall'argomento di cui parlo. In questa occasione le frasi significative da estrapolare sarebbe state tante e tutte molto belle. Probabilmente se mi fossi trovato a parlare di questa canzone fra una settimana, un mese o un anno avrei potuto sceglierne un'altra. Ma, in questo preciso momento della mia vita, la più significativa era proprio questa. Però spero proprio che un giorno... non troppo lontano... avrò voglia di scrivere che "sarà bellissimo il futuro"...




Il testo di "Un altro mare" di Tiromancino

PS: grazie e complimenti vivissimi ai sottotitolatori della TV di Radio Italia, che hanno ben pensato di farci fare quattro risate inserendo nel nome della canzone un fantastico apostrofo fra "Un" e "altro". W l'Italia, W l'italiano... anzi, l''itagliano!

3 commenti:

Mattia ha detto...

Ehi non sapevo esistesse questo tuo blog! Bello, lo seguirò! Ma non hon hai gli RSS? :)

Matteo Losso ha detto...

Ciao Mattia! Sono contento di trovarti da queste parti e di sapere che hai intenzione di leggere anche in futuro le mie caz... ehm... le mie minch... insomma, il mio blog. L'url non l'ho ancora fatto circolare, un pò per "timidezza" un pò perchè aspetto di "mettere altra carne al fuoco"... magari anche qualcosa di interessante davvero! :) Ma conosco le tue abitudini, dunque magari ci sarai arrivato attraverso la ricerca di qualche backlink. Per gli RSS attiverò a breve un apposito Feedburner, ma già sono disponibili quelli "originali" di Blogger su http://innerscanner.blogspot.com/rss.xml. Ma come... il tuo Firefox non ti segnala quando sono già attivabili?!? :) A presto!

mariangela ha detto...

non sono riuscita a vedere il video..ma il testo è bellissimo.Sei un romanticone...

 

Inner Scanner in versione ottimizzata per iPhone

Related Posts with Thumbnails